Scienze

TxTStopper: la tecnologia per guidare in sicurezza.

Esclude la connessione del cellulare!

Utilizzare i telefoni cellulari durante la guida si sa è un pericolo per voi e per chi è in auto con voi.

Una società ha recentemente annunciato la presentazione di un nuovo prodotto che potrebbe aiutare i giovani a prevenire l’utilizzo dei cellulari alla guida: TxTStopper, un dispositivo che può essere installato senza particolari difficoltà in qualsiasi veicolo e che disabilita semplicemente la funzione di connessione dei telefoni cellulari.

Numerose e lodevoli le campagne pubblicitarie che scorrono sui nostri schermi che ci invitano al non utilizzo dei telefoni durante la guida sia per le telefonate, sia per sms e chat ma poi è sufficiente vedere il video promozionale della Microsoft sulla nuova versione di Windows Live Messenger che fa vedere un omino stilizzato che mentre guida chatta con amici e parenti.

Le statistiche parlano chiaro, i più vulnerabili sono adolescenti e giovani, ogni anno sono oltre 400.000 ragazzi di età inferiore a 20 anni che rimangono coinvolti in incidenti e la maggior parte

Per distrazione. Con TxTStopper l’automobile diventa un “Area No Telefono” : impedisce qualsiasi connessione con il ponte ripetitore del vostro operatore viene disattivata così da non far distrarre il guidatore!

Purtroppo non è disponibile, almeno per il momento, nessun dettaglio tecnico su TxTStopper unico dettaglio confermato è l’alimentazione, infatti, è alimentato a 12V.

Il costo di questo prodotto si aggira intorno ai 200 dollari ma nulla è stato ancora confermato.

29 giugno 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us