Scienza

Tutte le novità dell'anti-iTunes di Google

Le novità sul nuovo servizio della grande G.

Secondo il Wall Street Journal, Google è pronta per tuffarsi nel mercato musicale con un servizio per il download e l'ascolto on streaming di canzoni collegato al suo motore di ricerca a cui seguirà, nel 2011, un servizio musicale in abbonamento per cellulari con il sistema operativo Android. L'iniziativa si affiancherà (per analogia) quindi al progetto di videoteca online previsto per YouTube.

“Il servizio musicale di Google coprirà l'acquisto di canzoni e l'ascolto in streaming”

Risultati musicali - Entro l'anno il peggior incubo di Apple potrebbe diventare realtà. Il colosso di Mountain View, dopo l'annunio della Google TV, starebbe per lanciare già entro l'anno un negozio online di musica per acquistare e scaricare tracce musicali delle principali case discografiche. Si tratta al momento solo di indiscrezioni, anche se autorevoli, e il vantaggio Google Music Store (il nome non è ancora ufficiale) rispetto ad altri negozi musicali (come iTunes) sarebbe la potenza del suo motore di ricerca che consentirebbe di trovare i collegamenti alle canzoni nei risultati del search engine. Un servizio che affiancherà il progetto di videoteca online previsto per YouTube.

Scontro con Apple - Ma questo sarebbe solo l'inizio perché Google punta a un mercato ancora più ampio. Sempre secondo il Wall Street Journal, il colosso di Mountain View ha intenzione di spingersi oltre e offrire un servizio di abbonamenti musicali in streaming per gli smartphone Android a partire dal 2011. Non solo l'acquisto di brani, ma anche la possibilità di ascoltare le canzoni in streaming senza doverli scaricare sul cellulare. L'ingresso di Google nel settore musicale aprirebbe uno scontro diretto con Apple che al momento controlla il 28% dell'intero mercato musicale negli Stati Uniti.

Guarda gli strumenti musicali hi-tech

23 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us