Scienze

Triste o felice, lo dice il colore del tuo viso

Si possono leggere le emozioni altrui da cambiamenti quasi impercettibili delle sfumature della pelle.

Se sei triste, felice, o arrabbiato, te lo si legge in faccia. E fin qui, nessuna novità. La notizia è che questo accade non nel modo più ovvio cui uno potrebbe pensare, ovvero dall'espressione, ma dalla sfumatura di colore che assume la pelle del viso.

Senza muovere un muscolo. Un gruppo di ricercatori della Ohio State University, negli Stati Uniti, è partito dall’ipotesi che i quasi impercettibili cambiamenti di tonalità della pelle del volto, dovuti al diverso afflusso del sangue in base alle emozioni provate, potessero essere un segnale captato e riconosciuto dagli altri, magari a livello inconscio.

Per verificarlo, ha prodotto delle immagini di persone con una espressione neutra, ma sulla cui faccia era stata sovraimposta la “colorazione” ricavata da immagini di persone che mostravano una varietà di emozioni, dalla gioia alla tristezza, dal disgusto alla rabbia. Alcuni volontari hanno poi osservato le immagini dei volti senza espressione e, nella maggior parte dei casi, sono stati in grado di risalire intuitivamente a quale emozione corrispondeva quello che stavano vedendo.

Sfumature sul viso. In particolare, i partecipanti all’esperimento hanno indovinato la felicità nel 70 per cento dei casi, la tristezza nel 75 e la rabbia il 65 per cento delle volte. Pare che ogni emozione si manifesti non secondo la colorazione che la credenza popolare gli attribuisce ("rosso di rabbia", "verde di invidia" ... ), ma secondo una caratteristica distribuzione sul viso di tocchi di rosso, verde, blu e giallo, in particolare attorno al naso e alle sopracciglia, sul mento e sulle guance. Il disgusto, per esempio, crea un alone giallo-blu intorno alle labbra, e un alone rosso-verde intorno al naso e sulla fronte. La felicità, invece, si caratterizza per il rosso sulle guance e le tempie e, meno prevedibilmente, un po’ di blu sul mento. Ma una fronte un po’ più rossa e un mento appena meno blu sono invece i toni tipici della sorpresa.

Fondotinta intelligente. Gli scienziati hanno anche sviluppato un algoritmo al computer in grado di fare meglio degli esseri umani, e di identificare l’emozione sulla base solo del colore del volto nel 90 per cento dei casi. In vista di possibili applicazione commerciali di queste ricerche, hanno anche formato una società, la Online Emotion. Un'idea potrebbero essere i cosmetici intelligenti che simulano o mascherano un’emozione.

23 marzo 2018 Chiara Palmerini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us