Scienze

Triste o felice, lo dice il colore del tuo viso

Si possono leggere le emozioni altrui da cambiamenti quasi impercettibili delle sfumature della pelle.

Se sei triste, felice, o arrabbiato, te lo si legge in faccia. E fin qui, nessuna novità. La notizia è che questo accade non nel modo più ovvio cui uno potrebbe pensare, ovvero dall'espressione, ma dalla sfumatura di colore che assume la pelle del viso.

Senza muovere un muscolo. Un gruppo di ricercatori della Ohio State University, negli Stati Uniti, è partito dall’ipotesi che i quasi impercettibili cambiamenti di tonalità della pelle del volto, dovuti al diverso afflusso del sangue in base alle emozioni provate, potessero essere un segnale captato e riconosciuto dagli altri, magari a livello inconscio.

Per verificarlo, ha prodotto delle immagini di persone con una espressione neutra, ma sulla cui faccia era stata sovraimposta la “colorazione” ricavata da immagini di persone che mostravano una varietà di emozioni, dalla gioia alla tristezza, dal disgusto alla rabbia. Alcuni volontari hanno poi osservato le immagini dei volti senza espressione e, nella maggior parte dei casi, sono stati in grado di risalire intuitivamente a quale emozione corrispondeva quello che stavano vedendo.

Sfumature sul viso. In particolare, i partecipanti all’esperimento hanno indovinato la felicità nel 70 per cento dei casi, la tristezza nel 75 e la rabbia il 65 per cento delle volte. Pare che ogni emozione si manifesti non secondo la colorazione che la credenza popolare gli attribuisce ("rosso di rabbia", "verde di invidia" ... ), ma secondo una caratteristica distribuzione sul viso di tocchi di rosso, verde, blu e giallo, in particolare attorno al naso e alle sopracciglia, sul mento e sulle guance. Il disgusto, per esempio, crea un alone giallo-blu intorno alle labbra, e un alone rosso-verde intorno al naso e sulla fronte. La felicità, invece, si caratterizza per il rosso sulle guance e le tempie e, meno prevedibilmente, un po’ di blu sul mento. Ma una fronte un po’ più rossa e un mento appena meno blu sono invece i toni tipici della sorpresa.

Fondotinta intelligente. Gli scienziati hanno anche sviluppato un algoritmo al computer in grado di fare meglio degli esseri umani, e di identificare l’emozione sulla base solo del colore del volto nel 90 per cento dei casi. In vista di possibili applicazione commerciali di queste ricerche, hanno anche formato una società, la Online Emotion. Un'idea potrebbero essere i cosmetici intelligenti che simulano o mascherano un’emozione.

23 marzo 2018 Chiara Palmerini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us