Scienze

Terremoto, forte scossa tra Campania e Molise

L'evento sismico di magnitudo 4.2 registrato alle 8:12 tra le province di Caserta e Benevento è stato avvertito anche a Napoli e Isernia. Per ora nessuna grave conseguenza a persone o edifici.

Una serie di scosse di terremoto sta interessando la zona compresa tra la Campania e il Molise, nel distretto sismico dei Monti del Matese. La prima scossa, di magnitudo 4.2, è stata registrata alle 8:12 di questa mattina a una profondità di 11 chilometri, tra le province di Caserta e Benevento.

Le località più vicine all'epicentro sono i comuni di Castello del Matese, Piedimonte Matese e San Potito Sannitico, nel casertano, e di Cusano Mutri e Faicchio (Benevento). La scossa è stata avvertita anche a Napoli e, in maniera più lieve, anche ad Isernia (Molise). I vigili del fuoco e gli esperti del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile stanno effettuando verifiche per accertare eventuali danni a persone o a cose nell'area interessata, anche se al momento non risultano gravi conseguenze.

[Che cosa fare in caso di terremoto]

Sciame sismico
L'evento si è verificato nella stessa area colpita dal terremoto il 29 dicembre scorso. Alla prima scossa sono seguite repliche di entità minore, una di magnitudo 2.6, registrata alle 8.21, una di magnitudo 3.7 alle 8:55, e una di magnitudo 2.1 alle 9:00, tutte nella zona dei Monti del Matese, una porzione di Appennino Sannita compresa tra Campania e Molise. I dirigenti di alcuni istituti scolastici campani hanno disposto l'evacuazione delle scuole; a Isernia, dove la situazione è relativamente tranquilla, è stata data ai genitori la possibiltà di scegliere se mandare i figli a scuola o tenerli a casa.

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 è stata registrata questa mattina, alle 2:12, in Toscana, tra le province di Massa Carrara e Lucca, ma al momento non risultano danni a persone o cose.

Ti potrebbero interessare anche:

Scala Mercalli o Richter: che differenza c'è?
I segnali dei terremoti
Una strada per prevedere gli eventi sismici
Terremoti: gli animali li sentono in anticipo?

20 gennaio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us