Scienze

Supercomputer al quiz

Watson sfiderà due tra i più celebri concorrenti del quiz show Jeopardy.

Watson, il super computer sviluppato da IBM, sfiderà due tra i più celebri concorrenti del quiz show televisivo americano Jeopardy il prossimo febbraio in prima serata in due partite giocate nell’arco di tre giorni consecutivi. Chi vincerà?

“Watson ha una potenza di calcolo di 80 teraflop”

Super cervellone - Un tempo i computer sfidavano gli umani a scacchi: sono nella memoria di tutti le partire contro il campione russo Gary Kasparov. Oggi Watson, l’erede di Hal 9000 di Odissea nello spazio, si diletta il riconoscimento vocale per rispondere a domande di cultura generale. Watson, che prende il nome dal fondatore di IBM Thomas J. Watson, sfiderà Ken Jennings e Brad Rutter, due più validi concorrenti della famosa trasmissione a premi a stelle e strisce. Watson, che è grande come 10 frigoriferi, è alimentato da 2.880 che forniscono insieme una potenza di 80 teraflop aiutati nelle operazioni da 15 terabyte di memoria RAM.

Le sa tutte! - Se a febbraio ci sarà la sfida ufficiale, i tre concorrenti hanno già partecipato a una “partitella” di prova con domande ancora piuttosto semplici dove ha sconfitto con nonchalance i due avversari che, bene inteso, non hanno sbagliato una sola risposta. A fine partita Watson ha vinto 4.400 dollari, Ken Jennings ha racimolato a 3.400 dollari e Brad Rutter i 1.200 dollari. Jennings e Rutter hanno donato il 50% delle vincite in beneficenza, mentre IBM ha devoluto il 100% del premio.

I dieci videogame top. Guarda la gallery!

14 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us