Scienze

Steve Ballmer ha i giorni contanti in Microsoft?

Microsoft: cambio ai vertici?

Sembra che alcuni dirigenti Microsoft stiano “complottando” per mandare a casa Steve Ballmer, attuale Ceo di Redmond, delusi dai continui flop e dalle azioni che stagnano in borsa, sebbene gli utili dell’ultimo trimestre siano in crescita del 48% grazie alle vendite di Windows 7.

“I pezzi grossi di Microsoft non gli perdonano il sorpasso di Apple in borsa”

Pensione alle porte? – Steve Ballmer è un personaggio singolare, sanguigno, stravagante, che non resta mai senza parola. Così non è stato quando si è trovato di fronte a una platea di 100.000 dipendenti Microsoft, riuniti ad Atlanta per l’annuale riunione globale sulle vendite, che gli ha reso omaggio per i suoi 30 anni in Microsoft. Non solo è rimasto a bocca aperta, ma sono pure spuntate delle lacrimucce. Qualcuno lo descrive, in un post su Twitter, come “sinceramente commosso”, ma altri spifferano che il motivo di tanta emozione sarebbe la certezza che si tratterebbe del suo ultimo intervento al meeting.

Sorpasso di Apple – Nonostante qualche successo strategico, come l’Xbox e Windows 7, Steve Ballmer è inciampato in parecchi “flop” che molti dirigenti Microsoft non gli perdonano. Ma quello che molti pezzi grossi di Redmond non hanno proprio digerito è il sorpasso in borsa dello storico rivale Apple ai danni di Microsoft in termini di capitalizzazione di mercato.

Finanze a posto - C’è da dire che, dal lancio di Windows 7, la situazione economica di Microsoft è decisamente migliorata. L’azienda di Redmond, tra aprile e giugno, ha fatto registrare un utile netto di 4,52 miliardi in crescita del 48%. Tra gli elementi trainanti del trimestre c’è la vendita di 175 milioni di licenze di Windows 7 ormai installato sul 16% dei computer di tutto il mondo. Positivo anche l’andamento di Windows Server con le tecnologie cloud di Azure e del motore di ricerca Bing che ha registrato per il tredicesimo mese consecutivo un'espansione della propria quota di mercato.

Htc HD Mini. Guarda la gallery!

27 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us