Scienze

Stasera inizia il WWDC 2010 di Apple: le previsioni

Stasera Jobs presenta l'iPhone 4G.

Ci siamo. Tra poche ore Steve Jobs salirà sul palco del Moscone Center di San Francisco per inaugurare l’Apple Worldwide Developers Conference 2010. L’annuncio dell’iPhone 4G ormai è un segreto di pulcinella. Ma cos’altro salterà fiori dal cappello magico del leader di Apple?

“L’Apple Worldwide Developers Conference 2010 apre I battenti stasera alle 19:00 ora italiana”

“One More Thing”– Non c’è che dire, quest’anno blogger e fan sfegatati, e dipendenti sbadati, ce l’hanno messa tutta per rovinare la sorpresa del “One More Thing” di Steve Jobs, la celebre frase con cui carismatico leader di Apple è solito annunciare, con nonchalance e all’ultimo minuto, la principale novità del WWDC (Apple Worldwide Developers Conference). Prima il prototipo dell’iPhone dimenticato in un bar, poi gli scoop video dei vietnamiti, e in ultima analisi indiscrezioni sulla funzione di videochat in arrivo da qualche gola profonda impegnata con le riprese dello spot ufficiale.

Solo iPhone 4G? – Il fischio di inizio del WWDC 1010 è fissato per le ore 10 ora di San Francisco (le 19:00 in Italia), e in pratica, sappiamo tutto (o quasi) sull’iPhone 4G. Ma c’è qualche altra novità che Steve Jobs potrebbe tirerà fuori dal cappello stasera? Stando ai bene informati, Apple potrebbe rilasciare una nuova versione del browser Safari e del sistema operativo Mac OS X, ma anche annunciare una rinnovata famiglia di Mac Mini (che iniziano a scarseggiare nei negozi) e forse Mac Pro. Potrebbe anche “scapparci” qualche rivelazione sull’Apple TV, adesso che il colosso di Mountain View è sceso in campo con la sua Google Tv. Steve Jobs ha promesso che Apple non avrebbe deluso i suoi numerosi fan, e di solito mantiene le promesse. Appuntamento a stasera.

7 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us