Scienze

Smemorati per colpa di un gene

Del vostro primo bacio ricordate ogni minimo particolare? È tutto merito di ADRA2B: il gene che attiva la memoria "emotiva", quella cioè legata alle nostre sensazioni, sia belle sia brutte. Il ricordo delle brutte esperienze ci aiuta a non ripeterle per evitare, in termini evolutivi, di mettere a rischio la nostra specie.
Ma come mai qualcuno riesce a ricordare le emozioni forti (positive o negative che siano) meglio di altri?
Secondo i ricercatori dell'Università di Zurigo, alcune variazioni del gene ADRA2B – che stimola la produzione di noradrenalina, neurotrasmettitore responsabile dello "stoccaggio" dei ricordi – portano alcune persone a ricordare meglio.
I ricercatori hanno osservato un gruppo di volontari: alcuni africani del Ruanda – sopravvissuti alla guerra - e altri europei. A tutti sono state mostrate immagini positive (matrimoni, famiglia), negative (guerra e devastazioni) e neutrali (oggetti d'arredo). I volontari, sia africani sia europei, che possedevano la variazione del gene si sono mostrati più abili nel ricordare le fotografie positive e negative, indipendentemente dalle loro precedenti esperienze di vita. Mentre le immagini neutre dal punto di vista emotivo sono state ricordate da tutti nello stesso modo.

Nella foto: una scena del film "Se mi lasci ti cancello" (2004), in cui i protagonisti vogliono cancellare, con un sistema tecnologico superavanzato, dalla mente i ricordi della loro storia d'amore finita. Ma i ricordi servono, anche quelli brutti.





30 luglio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us