Scienze

Siena dice di sì a Focus e nasce la via dei ricercatori

Siena ha una nuova strada. E la deve a Focus: la città ha infatti inaugurato "Via dei ricercatori" esattamente un anno dopo avere aderito all'iniziativa del nostro giornale.

Dedicare una strada ai ricercatori: un invito partito un anno fa da Focus e rivolto a tutti i comuni italiani. Obiettivo: riconoscere – almeno simbolicamente – il valore di migliaia di scienziati che, fra tagli e spendig review, continuano a svolgere faticosamente il loro lavoro. L'iniziativa sta dando i suoi frutti.


Siena, per esempio, “approfittando” delle iniziative legate alla Notte dei Ricercatori del 26 settembre, ha inaugurato in località Due Ponti la nuova targa con il nome della via: via dei Ricercatori. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Bruno Valentini, l’assessore all’Urbanistica Stefano Maggi e il prorettore dell’Università degli Studi di Siena, Francesco Frati.

Attenzione alla ricerca. Per il sindaco l'intitolazione «è la testimonianza della nostra attenzione nei confronti del mondo della ricerca. Ricerca, università e connessione con il tessuto produttivo del nostro territorio: è questa una delle nostre priorità come amministrazione ed è questa la strada che dobbiamo seguire per far ripartire Siena e la sua provincia. L'obiettivo è quello di costruire un contesto che sia attrattivo per i giovani ricercatori».

I comuni più sensibili. Siena è fra le prime città ad aver creduto nell'iniziativa insieme a Parma (che ha rinominato i giardini di via Sofia in “Parco dei Ricercatori") e Udine (in zona università c'è il Piazzale Margherita Hack e della ricerca scientifica).

Hanno aderito con entusiasmo anche Pavia, Milano, Arezzo, Bari, Olbia, Alessandria, Pisa, Benevento, Spoltore e Montesilvano (Pescara). Ma le “iscrizioni” sono ancora aperte...

30 settembre 2014 Emanuela Cruciano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us