Scienze

Siena dice di sì a Focus e nasce la via dei ricercatori

Siena ha una nuova strada. E la deve a Focus: la città ha infatti inaugurato "Via dei ricercatori" esattamente un anno dopo avere aderito all'iniziativa del nostro giornale.

Dedicare una strada ai ricercatori: un invito partito un anno fa da Focus e rivolto a tutti i comuni italiani. Obiettivo: riconoscere – almeno simbolicamente – il valore di migliaia di scienziati che, fra tagli e spendig review, continuano a svolgere faticosamente il loro lavoro. L'iniziativa sta dando i suoi frutti.


Siena, per esempio, “approfittando” delle iniziative legate alla Notte dei Ricercatori del 26 settembre, ha inaugurato in località Due Ponti la nuova targa con il nome della via: via dei Ricercatori. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Bruno Valentini, l’assessore all’Urbanistica Stefano Maggi e il prorettore dell’Università degli Studi di Siena, Francesco Frati.

Attenzione alla ricerca. Per il sindaco l'intitolazione «è la testimonianza della nostra attenzione nei confronti del mondo della ricerca. Ricerca, università e connessione con il tessuto produttivo del nostro territorio: è questa una delle nostre priorità come amministrazione ed è questa la strada che dobbiamo seguire per far ripartire Siena e la sua provincia. L'obiettivo è quello di costruire un contesto che sia attrattivo per i giovani ricercatori».

I comuni più sensibili. Siena è fra le prime città ad aver creduto nell'iniziativa insieme a Parma (che ha rinominato i giardini di via Sofia in “Parco dei Ricercatori") e Udine (in zona università c'è il Piazzale Margherita Hack e della ricerca scientifica).

Hanno aderito con entusiasmo anche Pavia, Milano, Arezzo, Bari, Olbia, Alessandria, Pisa, Benevento, Spoltore e Montesilvano (Pescara). Ma le “iscrizioni” sono ancora aperte...

30 settembre 2014 Emanuela Cruciano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us