Sicurezza: violata la super chiave Blue-Ray

In rete c'è la super chiave di codifica.

occhiali-3d-cinema_193723
|

L'ultima frontiera del commercio di film è la distribuzione casalinga in contemporanea con le sale cinematografiche. Condizione necessaria è bloccare la pirateria con una chiave di codifica a prova di violazione, ma proprio qui nascono i problemi.

 

“L'Associazione Cinema Usa vorrebbe vendere su blue-ray i film in prima visione”

 

In casa e al cinema - I detrattori accusano che sarebbe il colpo definitivo al cinema, ma il progetto "film in casa e al cinema" è fortemente voluto dalla MPAA (la Motion Picture Association of America). L'innovativo sistema di doppia proiezione si basa sulla tecnologia di protezione DRM il cui sistema di codifica permette di autorizzare lettori Blue-Ray e decoder a leggere, anche temporaneamente, un determinato contenuto. In pratica, potresti acquistare un film in prima visione che potrai gustarti solamente una volta.

 

Falla nel sistema - Il sistema di protezione, fino a ora giudicato sicuro, è vittima di una campagna su Twitter che parla di una "master key" in grado di decodificare facilmente tutti i codici e rendere inutile il vincolo DRM. Il danno sarebbe enorme: immagina un dvd con il film dell'anno che viene diffuso in rete ad altissima qualità contemporaneamente alla presenza in sala. Il progetto è seriamente a rischio.

 

Guarda le top tv 3d

 

14 settembre 2010