Scienze

Si può andare più veloci della propria ombra?

La velocità dell’ombra dipende dalla posizione del nostro corpo rispetto alla fonte di luce che la genera.

Sì, si può andare più veloci della propria ombra. Occorre infatti un certo tempo affinché la luce percorra la distanza che separa il nostro corpo dalla superficie su cui l’ombra è proiettata. Se i raggi che la generano sono perpendicolari alla direzione in cui ci muoviamo, quindi, l’ombra è in ritardo rispetto a noi, ma il fenomeno sarebbe percettibile solo se ci muovessimo alla velocità della luce.

Lampione. Alle normali velocità, invece, è l’ombra a essere più veloce di noi. Quando si cammina per strada e si è illuminati da un lampione, se la fonte luminosa è davanti, l’ombra si proietta dietro di noi, e via via che ci avviciniamo alla luce “ci raggiunge” (e quindi è più veloce) fino trovarsi esattamente parallela a noi quando siamo di fianco al lampione. Da quel momento in poi, se continuiamo a muoverci, l’ombra ci camminerà davanti e si allungherà via via che ci allontaniamo dalla fonte luminosa. In questa fase, quindi, l’ombra è di nuovo più veloce.

La velocità dell’ombra non è ovunque la stessa: la parte della testa è quella che subisce le variazioni maggiori, mentre l’unica zona che si sposta esattamente alla nostra velocità è quella dei piedi.

27 novembre 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us