Scienze

Sentinel-2a: un rodaggio perfetto

Un'anteprima del lavoro che il satellite europeo è pronto a svolgere: la qualità delle prime foto e il confronto con il passato.

Un assaggio dei dati che può offrire Sentinel-2a, il satellite europeo che monitorerà i colori della Terra e con essi il suo stato di salute, è arrivato negli ultimi giorni.

L'occhio celeste dell'Esa, il secondo lanciato nell'ambito del programma di monitoraggio ambientale Copernico, è ancora in fase di rodaggio, ma dalle prime foto inviate a Terra si capisce già che rispetterà la promessa di offrire una "visione a colori" del nostro Pianeta.

Sguardo a terra. Sentinel-2a si concentrerà in particolare sullo stato di salute della vegetazione e delle superfici terrestri: città, campi coltivati, deserti, foreste, ghiacciai e reef corallini, che fotograferà nel visibile e nell'infrarosso. A parte alcune ricalibrazioni da compiere, la qualità delle immagini sembra già stupefacente.

Nuova generazione. Rispetto al "cugino" statunitense Landsat, in servizio da 40 anni, Sentinel riesce a vedere in più bande luminose (13 rispetto alle 8 di Landsat), e ha un campo visivo più ampio (290 km contro i 185 km di Landsat). Le sue immagini a colori hanno una risoluzione di 10 metri, contro i 30 del satellite veterano. Il loro lavoro sarà complementare.

Famiglia al completo. Quando a ottobre entrerà in piena attività, Sentinel-2a produrrà una mole di 1,7 terabyte di dati al giorno, che raddoppieranno dopo il lancio del satellite gemello Sentinel-2b, il prossimo anno. Alla fine del 2015 sarà invece spedito in orbita Sentinel-3a, specializzato nell'osservazione degli oceani.

2 agosto 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us