Scienze

Scoperto l'algoritmo del gossip

Un team di ricercatori italiani ha individuato un complicato algoritmo matematico che spiega le modalità di propagazione delle notizie sulle reti sociali come Facebook e Twitter. (31 marzo 2010)

Ore 09.00: lezione di gossip. In cattedra Alessandro Panconesi, Professore ordinario e direttore del dipartimento di Informatica dell'Università la Sapienza di Roma, e due suoi dottorandi, Flavio Chierichetti e Silvio Lattanzi, che da anni studiano il meccanismo di diffusione delle voci sulle reti sociali. Lo studio dei tre accademici ha un titolo molto complesso ("Teorema della diffusione del gossip e della conduttanza del grafo") e lo scopo di rispondere a una domanda molto semplice: se io dico una cosa a te e tu la dici ai tuoi amici di Facebook, Linkedin o Badoo, quanto tempo ci metterà questa notizia ad arrivare ad un terzo e poi a un quarto, a un quinto ecc?

Veloce come il Web
La risposta è preoccupante: una notizia distribuita in Rete in modo del tutto informale può dilagare a velocità impensabili e raggiungere l'intero web, e quindi il mondo, in una manciata di secondi. È accaduto nel 2008, quando l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato online le dichiarazioni dei redditi degli italiani: in pochi minuti il sito dell'ente è stato preso d'assalto da orde di navigatori e i server si sono bloccati. Il complicato studio matematico (chi volesse cimentarsi nella lettura lo trova qui), in apparenza curioso e futile, è in realtà serissimo, tanto da essere stato finanziato da numerose aziende private tra cui IBM, Yahoo! e altri grandi marchi del mondo Internet, interessate a conoscere le modalità con cui un'informazione si può propagare nel web attraverso le reti sociali.

Gossip & Rumors
Controllare il modo e i tempi di diffusione delle notizie è fondamentale in molti settori: dalla pubblica sicurezza all'economia, dall'industria ai mass media. Basti pensare agli effetti che hanno sui titoli di borsa i cosiddetti "rumors", cioè le voci messe in circolazione su una certa azienda con lo scopo di modificare al rialzo o al ribasso il valore del titolo: se fino a qualche anno fa questi notizie circolavano solo tra gli addetti ai lavori, oggi grazie a Interenet e ai social network possono arrivare a chiunque in manciate di secondi. E le conseguenze possono essere tragiche.

Dalla teoria alla pratica
La ricerca di Panconesi e del suo staff si è diffusa in rete nel giro di pochissime ore: probabilmente è merito anche dei non-ringraziamenti al Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica riportati in calce allo studio:"Questa ricerca in apparenza è finanziata dal Ministero Italiano per l'Università nell'ambito del programma Firb. Ma il Ministero non ha pagato quanto dovuto né si sa se lo farà mai".

31 marzo 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us