Scienze

Scoperto l'algoritmo del gossip

Un team di ricercatori italiani ha individuato un complicato algoritmo matematico che spiega le modalità di propagazione delle notizie sulle reti sociali come Facebook e Twitter. (31 marzo 2010)

Ore 09.00: lezione di gossip. In cattedra Alessandro Panconesi, Professore ordinario e direttore del dipartimento di Informatica dell'Università la Sapienza di Roma, e due suoi dottorandi, Flavio Chierichetti e Silvio Lattanzi, che da anni studiano il meccanismo di diffusione delle voci sulle reti sociali. Lo studio dei tre accademici ha un titolo molto complesso ("Teorema della diffusione del gossip e della conduttanza del grafo") e lo scopo di rispondere a una domanda molto semplice: se io dico una cosa a te e tu la dici ai tuoi amici di Facebook, Linkedin o Badoo, quanto tempo ci metterà questa notizia ad arrivare ad un terzo e poi a un quarto, a un quinto ecc?

Veloce come il Web
La risposta è preoccupante: una notizia distribuita in Rete in modo del tutto informale può dilagare a velocità impensabili e raggiungere l'intero web, e quindi il mondo, in una manciata di secondi. È accaduto nel 2008, quando l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato online le dichiarazioni dei redditi degli italiani: in pochi minuti il sito dell'ente è stato preso d'assalto da orde di navigatori e i server si sono bloccati. Il complicato studio matematico (chi volesse cimentarsi nella lettura lo trova qui), in apparenza curioso e futile, è in realtà serissimo, tanto da essere stato finanziato da numerose aziende private tra cui IBM, Yahoo! e altri grandi marchi del mondo Internet, interessate a conoscere le modalità con cui un'informazione si può propagare nel web attraverso le reti sociali.

Gossip & Rumors
Controllare il modo e i tempi di diffusione delle notizie è fondamentale in molti settori: dalla pubblica sicurezza all'economia, dall'industria ai mass media. Basti pensare agli effetti che hanno sui titoli di borsa i cosiddetti "rumors", cioè le voci messe in circolazione su una certa azienda con lo scopo di modificare al rialzo o al ribasso il valore del titolo: se fino a qualche anno fa questi notizie circolavano solo tra gli addetti ai lavori, oggi grazie a Interenet e ai social network possono arrivare a chiunque in manciate di secondi. E le conseguenze possono essere tragiche.

Dalla teoria alla pratica
La ricerca di Panconesi e del suo staff si è diffusa in rete nel giro di pochissime ore: probabilmente è merito anche dei non-ringraziamenti al Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica riportati in calce allo studio:"Questa ricerca in apparenza è finanziata dal Ministero Italiano per l'Università nell'ambito del programma Firb. Ma il Ministero non ha pagato quanto dovuto né si sa se lo farà mai".

31 marzo 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us