Scienze

Schermo oled di Sony super avvolgibile

Sony continua a investire in tecnologia oled.

Sony continua a investire in tecnologia oled, quella per produrre schermi a colori ultra sottili realizzati con materiali organici. L’ultimo della serie è spesso solo 80 micron ed è super flessibile.

“Il processo produttivo di questo display Oled è più rispettoso dell’ambiente”

Involtino in tecnicolor – Dopo gli schermi oled stampabili di DuPont, la tecnologia “Organic Light Emitting Diode”, ossia con componenti organici a emissione di luce, fa un altro passo in avanti. Sony, infatti, ha appena annunciato di aver sviluppato uno schermo Oled a colori da 4.1 pollici spesso solo 80 micron e talmente flessibile che si avvolge intorno a un cilindro sottile come una matita.

Substrato super sottile – Il produttore giapponese ha realizzato questo display grazie a dei transistor ultra sottili (TFT), la stessa tecnologia alla base degli schermi a cristalli liquidi, ma usando un materiale organico che ne potenzia al massimo la flessibilità, grazie a un materiale ultra-sottile di soli 20 micron che ha permesso di eliminare le tradizionali parti rigide che sostengono i circuiti.

Più ecologico – Il risultato è un display in grado di visualizzare immagini in movimento che può essere ripetutamente avvolto intorno a un cilindro del diametro di 4 millimetri. Tra l’altro il procedimento produttivo di questo tipo di schermo è più rispettoso dell’ambiente perché si basa su materiali organici che, in caso di riciclo, possono essere facilmente sciolti in comuni solventi. E poi, per realizzarli, servono meno passaggi, quindi si consuma meno energia e materie prime, rispetto alla produzione dei tradizionali display in silicio (LCD).

Lo schermo oled di Sony è talmente flessibile che si avvolge intorno a un cilindro sottile come una matita. Guarda questo video

Ecco la top ten dei televisori in 3D. Guarda la gallery...

26 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La Bibbia è il libro più famoso del mondo. Eppure, quanti sanno leggere fra le righe del racconto biblico? Questo numero di Focus Storia entra nelle pagine dell'Antico Testamento per comprendere dove finisce il mito e comincia la storia, anche alla luce delle ultime scoperte archeologiche. E ancora: la Crimea, terra di conquista oggi come ieri; l'antagonismo fra Coca e Pepsi negli anni della Guerra Fredda; gli artisti-scienziati che, quando non c'era la fotografia, disegnavano piante e animali per studiarli e farli conoscere.

 

ABBONATI A 29,90€

Come sta la Terra? E che cosa può fare l'uomo per salvarla da se stesso? Le risposte nel dossier di Focus dedicato a chi vuol conoscere lo stato di salute del Pianeta e puntare a un progresso sostenibile. E ancora: come si forma ogni cosa? Quasi tutti gli atomi che compongono ciò che conosciamo si sono generati in astri oggi scomparsi; a cosa servono gli scherzi? A ribadire (o ribaltare) i rapporti di potere; se non ci fosse il dolore? Mancherebbe un segnale fondamentale che ci difende e induce solidarietà.

ABBONATI A 31,90€
Follow us