Scienze

Scende in campo il tecno soldato Hulc

Hulc: un esoscheletro che potenzia la forza dei soldati USA.

Da tempo se ne sente parlare, ma la prima sperimentazione ufficiale arriva solo ora: Hulc, l’esoscheletro per potenziare la forza dei soldati della fanteria USA, sarà a breve una nuova arma sui campi di battaglia?

“Partono i primi test del nuovo supporto per aiutare la fanteria nei pattugliamenti”

Biomeccanica – HULC è l’acronimo di “Human Universal Load Carrier”, in pratica si tratta di un supporto bio-meccanico, gestito e controllato da un computer, che permette ai soldati di muoversi agevolmente anche se il loro equipaggiamento d’ordinanza supera i 100 Kg di peso. Una volta indossato, Hulc è stato progettato e sviluppato dall’azienda aeronautica americana Lockheed Martin ed è in grado di seguire e potenziare i movimenti del soldato, come: correre, saltare, arrampicarsi e fare il passo del giaguaro.

Ricerca e Sviluppo – Come tutte le tecnologie di derivazione militare, la ricerca finora è stata molto ampia: prima lo studio delle applicazioni robotiche per riuscire a seguire e supportare, senza il minimo impaccio, i movimenti naturali dell’uomo. Poi le prove sui diversi materiali, che hanno determinato che, in gran parte, Hulc venga costruito con resistente titanio, come avviene per le migliori protesi umane. E infine le prove sulla batteria, per verificare con precisione se la scorta di energia sarà sufficiente durante i pattugliamenti e gli impegni dei marines in campo nemico: quattro pile agli ioni di litio per un’operatività stimanta in circa 100 ore di esercizio.

Potenza controllata – Il dispositivo si indossa come uno zaino sulle spalle e viene assicurato a torso, schiena e gambe. Hulc permette al marine che lo indossa di correre a una velocità di 16 chilometri orari e trasportare fino a 100 kg di attrezzatura, senza fatica. Oltre a scaricare il peso complessivo direttamente a terra, il sistema di gambe idrauliche di Hulc è gestito da un computer che, per mezzo di sensori per la velocità, lo stile e la cadenza della camminata, interpreta e anticipa i movimenti del soldato.

Supercar polizia. Guarda la gallery!

19 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us