Scienze

Scegli Mac o Pc e ti dirò chi sei

Una ricerca svela i tuoi gusti.

Una nuova ricerca condotta in America mostra i profili dei possessori di Mac e pc: gli utenti Apple sono più giovani, colti e non gli piacciono le Harley Davidson.

“Gli amanti di Apple sarebbero più giovani e colti”

Ricerca e risultati - Lo studio è stato condotto da Hunch.com su 388.315 persone, le cui risposte a circa 2000 domande hanno inteso mostrare le maggiori differenze tra chi usa un Mac e il resto dell'audience degli utenti di computer. I risultati dicono che per il 50 percento i seguaci di Apple sono più giovani e, rispetto ai "pcisti", sono meno orientati ai party e a cavalcare motociclette Harley Davidson.

Confermati gli stereotipi - Chi predilige i personal computer, secondo i dati collezionati, si accontenta delle patatine fritte di McDonald, mentre gli utenti Mac preferiscono quelle più genuine e artigianali dei bistrò. I possessori di pc per il 26 percento si adeguano agli altri, mostrando un comportamento in parte da “pecoroni”, al contrario della controparte che utilizza il Mac. Ulteriori differenze tra i due gruppi di utenti americani sono relative ai loro gusti televisivi e musicali: gli affezionati a Windows o Linux preferiscono Rachel Maddow e Jay Leno mentre i fan di Steve Jobs amano la musica di Jon Stewart e "60 Minutes".

Tre sistemi operativi - La ricerca ha mostrato come gli utenti di desktop e notebook siano ancora la grande maggioranza di quanti adoperano un computer: il 52% usa il sistema di Microsoft, Windows, mentre il 25% possiende un Mac e ben un 23% del totale non utilizza uno di questi due sistemi, preferendo un terzo incomodo, come Linux.

Più cultura nella Mela - Gli utenti Apple sono in genere più colti, con un background accademico di maggior spessore: i laureati superano di un buon 13% quanti prediligono il pc, che spesso hanno alle spalle un percorso di studi interrotto o ridotto. Ma gli amanti della Mela sono anche più giovani rispetto ai concorrenti e si collocano nella fascia di età 18-34, mentre il pc è per lo più usato da chi ha già compiuto 40 anni. Almeno così dice la ricerca di Hunch... (gt)Niccolò Fantini

27 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us