Scienze

Scandalo body-scanner: on-line i passeggeri nudi

On-line le foto dei passeggeri nudi.

La notizia è ghiotta, era temuta e non rende felici solo i guardoni telematici: le scansioni, sotto forma di immagini, riprese dai body scanner negli aeroporti americani, sono purtroppo finite online.

“Le immagini non sarebbero dovute uscire dai computer e poi cancellate”

Famigerato strumento - Il punto di controversia è la scansione totale che i Body Scanner consentono, anche Jack ne ha parlato e aveva seguito la notizia di un probabile cambio di rotta nell'utilizzo e nella visualizzazione di tali scansioni corporee. Infatti il dibattito è acceso in tutto il mondo, nei paesi dove lo strumento di controllo è molto diffuso, come in quelli dove si sta studiando la sua applicazione nei confronti dei viaggiatori.

Scoop online - Oggi il sito Gizmodo svela che ha scoperto 100 fotografie riprese da uno dei Body Scanner in uso ad Orlando in Florida. Le immagini risalgono allo scorso anno e riguardano cittadini e ignari viaggiatori, le fotografie sono state impropriamente e forse illegalmente salvate. Il sito ha scelto di pubblicare le immagini togliendo qualsiasi caratteristica che potrebbe identificare il soggetto ripreso.

L'obiettivo della pubblicazione - Lo scopo dello scoop è di mostrare che l'utilizzo di tali macchine può avere effetti non ben ponderati, come il salvataggio e la diffusione delle scansioni da parte di chi gestisce la sicurezza, gli impiegati e gli adddetti a tali macchinari.

Nel particolare il riferimento è alle agenzie governative o appaltatrici preposte a tale lavoro di scansione ai fini di sicurezza: finora avevano asicurato che l'utilizzo di queste avanzate tecnologie di immagine era sicuro e che gli operatori in ogni caso non potevano “custodire, stampare, trasmettere o salvare le immagini”. A quanto pare così non è stato.

Guarda le meraviglie della terra

17 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us