Scienze

Sarà bravo in matematica? Guardagli le dita

Vuoi sapere se tuo figlio sarà un genio della matematica o un nuovo Alessandro Manzoni? Se sarà più portato per le materie logico-matematiche o per quelle letterarie? Secondo una ricerca inglese, basta guardargli le dita delle mani. Lo studio, condotto dal Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bath (Regno Unito), ha preso a campione bambini di sette anni dimostrando che quelli con l'anulare più lungo dell'indice ottengono mediamente voti più alti in matematica. Viceversa, i bimbi con l'indice più lungo sono più bravi nelle materie letterarie. Ma esiste una spiegazione scientifica? Secondo gli scienziati è una questione di ormoni: «Da tempo sappiamo», afferma Mark Brosnan, a capo del Dipartimento, «che il testosterone contribuisce allo sviluppo delle aree del cervello coinvolte nelle abilità logiche mentre gli estrogeni quelle associate alle funzioni verbali. Il fatto è che questi ormoni influenzano anche lo sviluppo delle dita, rispettivamente dell'anulare e dell'indice». La dimensione delle dita non può sostituire i test attitudinali, precisano i ricercatori, ma offre un altro elemento utile nello studio delle funzioni cerebrali.

28 maggio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us