Scienze

Samsung Galaxy Tab in Italia, batterà iPad?

Arriva in Italia a partire dal 1 ottobre.

Mentre iPad raccoglie consensi e Apple si gongola del successo, gli altri produttori fanno a gara per strappare pubblico alla Mela. Il concorrente più accreditato e più atteso è Samsung Galaxy Tab che arriverà in Italia a partire dal primo ottobre. Intanto ti propongo un confronto tra i due tablet del momento.

“Usando microfono e casse puoi telefonare”

Questione di componenti - La dimensione dello schermo del Galaxy sono pari alla metà di quello iPad. Ciò significa più maneggevolezza e impugnatura comoda con una sola mano. Le specifiche tecniche sono di tutto rispetto: Galaxy Tab vanta uno schermo TFT LCD da 7 pollici, processore Cortex A8 da 1 Ghz e GPU PowerVR SGX540 (la stessa dello smartphone Galaxy S). Memoria interna 16 o 32GB e Ram da 512Mb completano il quadro generale del tablet Samsung che beneficia dell'ultimissima versione dell'OS di casa Google, ovvero Android 2.2 Froyo.

Evviva le fotocamere - La differenza principale rispetto a iPad sono le 2 fotocamere: una da 3Megapixel, flash e autofocus, e una da 1.3 Megapixel rispettivamente sul retro e sul fronte del tablet. Inoltre, Samsung strizza l'occhio ai delusi della tavoletta Apple includendo è la possibilità di effettuare telefonate usando microfono e casse audio incorporate.

Arriva Flash - Sempre in contrapposizione a iPad, Galaxy Tab offre pieno supporto a Flash 10.1, batteria da 4.000mAh che assicura 7 ore di riproduzione video e piena compatibilità con i video HD nei formati più comuni. Completano il quadro la connettività 3G, Wi-fi 802.11n e Bluetooth 3.0.

E il prezzo? - Samsung Galaxy Tab è atteso in Italia a partire dall'1 ottobre a un prezzo di circa 699 euro. Esattamente quanto ti costa l'iPad Wi-Fi da 64 GB o l'iPad 3G da 32 GB (escluse le promozioni degli operatori di telefonia). Secondo te chi vincerà?

In più su Jacktech.it:

In rete sfottono iPad

24 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us