Scienze

Robot e insetti

I migliori “congegni” tecnologici prendono spunto dalla natura. Questa volta a ispirare gli ingegneri della Carnegie Mellon University sono stati una specie di insetti chiamati pattinatori (in inglese strider) perché riescono “miracolosamente” a camminare sull’acqua.
Questi insetti sono serviti da modello per la costruzione di un nuovo animale-robot, che si muove con passo sicuro sulla superficie dell’acqua senza affondare, sfruttando la tensione superficiale, proprio come gli insetti. Si chiama STRIDE e può avere da 4 a 16 gambe, ricoperte di teflon, materiale idrorepellente (simile a quello delle pentole antiaderenti).
Tuttavia, tra le due “specie”, gli insetti sono ancora i più efficienti: in proporzione, infatti, sopportano un carico di peso 30 volte maggiore e sono più veloci. Ancora: il robot quando affonda… affonda! Mentre gli insetti riescono sempre a risalire in superficie grazie alla peluria delle loro zampe, che intrappola l’aria e funge da idrorepellente. Presto, peli sintetici anche per le gambe dei robot, promettono i progettisti.

Altre cose che sanno fare i robot: salvare i feriti in guerra, esprimere le emozioni, sbrigare le faccende domestiche, e altro ancora.


20 luglio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us