Scienze

Rob Spence: telecamera al posto di un occhio

Se lo è fatto impiantare un regista.

Si definisce “uomo eyeborg” e come dargli torto. Sembra fantascienza e invece Rob Spence, che aveva perso un occhio da bambino, adesso ne ha uno speciale: registra tutto quello che vede. La sua passione per la regia acquista così una nuova prospettiva.

“La mini telecamera trasmette quello che vede via wireless a un qualsiasi dispositivo portatile”

Occhio spia - Rob Spence, 36 anni, fa di professione il documentarista. Un mestiere non semplice se sfortuna vuole che un incidente da bambino ti ha privato di un occhio. È vero, la sua protesi, risolve in parte il problema estetico, ma non quello funzionale: impossibile riguadagnare la vista. Ma da buon fan della serie TV degli anni '70 “L'uomo da sei milioni di dollari” (The Six Million Dollar Man), l'idea di un occhio bionico gli frulla spesso nella testa. Perché non provarci?

Cyborg in vista? - Rob si è rivolto al OmniVision - una società californiana specializzata in telecamere miniaturizzate per dispositivi portatili - che gli ha fornito una piccola webcam di soli 3,2 millimetri quadrati. Gli ingegneri - racconta Rob - si sono divertiti molto ad adattarla per il suo occhio e alla fine ci sono brillantemente riusciti. Adesso ha una telecamera impiantata nel bulbo oculare che trasmette in modalità wireless tutto quello che il suo “occhio” inquadra. Non è ancora in grado di vedere ma è - secondo lui - già un grande miglioramento. (gt)

Silvia Ponzio

29 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us