Scienze

Rim gioca al ribasso, per battere l’iPad

Un tablet firmato Blackberry a 500 dollari?

La notizia sta accendendo opinioni e commenti degli analisti economici americani: RIM, l’inventore del BlackBerry, vuole vendere al ribasso il suo tablet PlayBook, così da contrastare il sempre crescente successo del rivale di casa Apple.

“In USA il nuovo tablet in salsa BlackBerry potrebbe avere un prezzo di circa 500 dollari”

Prezzi da Nord America – Stando alle affermazioni rilasciate dai manager di Research In Motion durante un incontro a Seul, il nuovo prodotto PlayBook, mostrato a settembre e atteso al debutto nei negozi durante il primo quadrimestre del prossimo anno, dovrebbe arrivare sul mercato statunitense e nord americano a un prezzo più basso di quanto finora stimato: circa 500 dollari.

Dumping contro l’iPad? – Gli analisti economici ritengono che questa sia la strategia messa in atto dal produttore di smartphone per contrastare l’assoluto dominio dell’iPad. Il gioiellino di casa Apple negli USA ha infatti un prezzo di vendita molto simile: parte da 499 dollari. Ed Apple ha venduto 3 millioni di iPad nei primi 80 giorni dal suo lancio, avvenuto lo scorso Aprile.

Decisione strategica - Tra gli analisti del mercato dell’elettronica di consumo c’è chi crede che RIM, con la decisione di proporre il PlayBook ad un prezzo decisamente accattivante, voglia emulare il successo di Cupertino. Per questo l’annuncio a Seul non è casuale: la Corea del Sud sarà uno dei primi paesi, al di fuori degli USA, dove arriverà il nuovo concorrente dell’iPad.

I migliori tablet Android. Guarda la gallery!

10 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us