Scienze

Regaliamo un tablet a ogni bambino della Terra

L’ OLPC progetta un tablet da 75 dollari.

È dal 2005, anno della sua fondazione, che l’organizzazione non-profit OLPC (One Laptop Per Child) sogna di regalare ai bambini di tutto il mondo un pc. Dopo i due mini notebook XOXO, l’ultimo progetto è baby-tablet XO-3.

“Il tablet XO-3 costerà soltanto 75 dollari: per tutte le tasche...”

Sogno che diventa realtà – L’OLPC è un’organizzazione non-profit fondata cinque anni fa da Nicholas Negroponte, profetico direttore del Media Lab del MIT (Massachusetts Institute of Technology), con l’obiettivo di progettare, produrre e distribuire computer super economici per regalare a tutti i bambini del mondo, specialmente quelli nei Paesi in via di sviluppo, l'accesso alla conoscenza e alle moderne forme educative. Grazie alla partecipazione tecnica, e soprattutto economica di colossi dell’informatica come Google, AMD e Intel (solo per citare le aziende più conosciute), il progetto è diventato realtà con i mini-notebook XO e XOXO da soli 100 dollari. Idea che poi ha ispirato i netbook, l’Eee PC di Asus in primis, portatili economici per tutti (non solo per i più piccoli).

Baby-tablet – Sulla scia del successo dell’iPad, anche l’ OLPC si fa tentare dai tablet e questa volta abbassando ulteriormente il prezzo: solo 75 dollari. Realizzato ancora una volta al 100% di materiale plastico e infrangibile, per non rappresentare un pericolo per il bambino, il tablet XO-3 dovrebbe ospitare un processore Marvell Armada 610 con frequenza di un 1 GHz in grado di riprodurre anche video in alta definizione. Lo schermo da 9 pollici sarà ovviamente touch con una tastiera virtuale, più semplice da usare per i più piccini, e non mancheranno il WiFi, il Bluetooth, la radio FM, il GPS e la webcam. Il sistema operativo sarà rigorosamente open source e quasi sicuramente Google Android.

7 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us