Scienze

Quando è nato il primo parassita della malaria?

Gli studiosi hanno ricostruito la sua linea evolutiva. Tutto avrebbe avuto origine 50.000 anni fa. Poi l'albero genealogico si sarebbe diviso, dando vita al parassita in grado di infettare l'uomo.

Gli scienziati del Sanger Institute hanno ricostruito il percorso evolutivo di uno dei parassiti più temuti dall'uomo, il Plasmodium falciparum responsabile della malaria, ancora oggi causa di milioni di morti nel nostro continente (200 milioni ogni anno secondo i dati del 2016).

Lo studio è stato pubblicato su Nature Microbiology e certifica che il Plasmodium falciparum appartiene alla famiglia dei Laverania, parassiti in grado di infettare gli ominidi tra cui umani, scimpanzé e gorilla.

Malaria origine
Il parassita della malaria infetta solo hominidi tra cui umani, gorilla e scimpanzè.. Secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) aggiornate al 2016, la malaria causa ancora centinaia di migliaia di morti ogni anno nel mondo, soprattutto bambini di età inferiore a cinque anni che vivono nei Paesi più poveri. © Shutterstock

Lo studio. I ricercatori hanno fornito una stima di quando è comparso il primo parassita della famiglia Laverania e di quando i rami dell'albero evolutivo si sarebbero divisi dando vita al Plasmodium falciparum.

Tutto avrebbe avuto inizio 50.000 anni fa, ma la divisione all'interno dell'albero genealogico sarebbe avvenuta successivamente, tra i 3.000 e i 4.000 anni fa.

Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno sequenziato i genomi di tutti i parassiti della malaria della famiglia Laverania. Utilizzando i dati genomici hanno ricreato il loro albero genealogico e identificato i primi eventi genetici che ne hanno determinato la comparsa.

L'azione di un singolo cluster di geni è stato stato l'evento scatenante che ha permesso ai parassiti di infettare i globuli rossi della prima vittima. Dopo aver configurato il repertorio di geni in grado di procurare l'infezione e aver trovato un vettore, i parassiti sono riusciti nel lungo periodo a determinare infezioni trasmissibili anche all'uomo.

Il Plasmodium falciparum è l'unico parassita della famiglia Laverania che si è adattato con successo al trasferimento dai gorilla agli esseri umani e anche per questo successivamente è riuscito a diffondersi in tutto il mondo.

27 maggio 2018 Giuliana Rotondi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us