Quali sono i componenti della polvere pirica?

La polvere pirica o polvere nera è una miscela di carbone (15 per cento), nitrato di potassio o salnitro (75 per cento) e zolfo (10 per cento). Insensibile agli urti, per esplodere deve entrare...

200262823334_10
|

La polvere pirica o polvere nera è una miscela di carbone (15 per cento), nitrato di potassio o salnitro (75 per cento) e zolfo (10 per cento). Insensibile agli urti, per esplodere deve entrare in contatto con una fiamma o una fonte di calore, anche solo una piccola scintilla. Si tratta del più antico esplosivo conosciuto e impiegato dall’uomo.
Polvere cinese. Secondo una leggenda, fu inventata dal monaco tedesco Bertoldo Schwarz nel XIV secolo. In realtà si conosceva già dal secolo precedente. I primi a utilizzarla, però, furono i cinesi, nell’850 d.C. In Cina, la polvere nera veniva pressata dentro canne di bambù per farne bombe e razzi, anche per scopi pirotecnici. Poi furono aggiunti proiettili, come pietre e cocci. Soluzione che suggerì l’idea di usare la polvere per lanciare palle di pietra da grosse canne, cioè da cannoni.

 

28 giugno 2002