Speciale
Domande e Risposte
Scienze

Maternità: può un pendolino predire il sesso di un nascituro?

La tradizione vuole che dai movimenti di un pendolino d'oro lasciato oscillare sul ventre di una donna incinta si possa capire se il nascituro sarà maschio o femmina.

Secondo una pratica tipica della tradizione popolare, dai movimenti di un pendolino d'oro, lasciato oscillare sul ventre di una donna incinta, sarebbe possibile capire se il figlio sarà maschio o femmina. Volendo cercare una possibile interpretazione di questa credenza potremmo rifarci, per esempio, all'elettromagnetismo, perché il nostro organismo è sensibile ai campi elettromagnetici. Si basa proprio su questo principio la tecnica della risonanza magnetica nucleare, utilizzata per individuare tumori o per studiare l'attività cerebrale: il campo magnetico impone agli atomi della regione analizzata una "rotazione" verso una determinata direzione. Quando il campo magnetico viene spento, tutto torna come prima.

Il corpo umano, però, non ha proprietà magnetiche tali da far muovere un oggetto: il movimento del pendolino non può essere attribuito né al pancione, né al campo magnetico generato dal feto, né a quello della mano che regge il pendolino stesso. È invece probabile che dipenda da vibrazioni meccaniche, cioè movimenti involontari della mano: un fenomeno usato a volte per sorprendere il pubblico negli spettacoli di "magia". Se infatti si prova ad appendere al soffitto il pendolino, il movimento cessa.

20 marzo 2020
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us