Scienze

Provata la strada mangia smog: un successo!

Provato l'eco-asfalto: un successo.

Mentre le auto divorano i chilometri, uno speciale manto stradale olandese “mangia” i pericolosi agenti sprigionati dai gas di scarico. È una soluzione in fase di test che sta dando ottimi risultati.

“Lo speciale asfalto riduce la concentrazione dei famigerati ossidi di nitrogeno”

Subdoli agenti - Tutti conosciamo i danni causati alle vie respiratorie delle emissioni della famigerata anidride carbonica. Altro regalino dei gas di scarico della nostre care automobili sono gli ossidi di nitrogeno (NOx), ancora più subdoli perché, reagendo alla luce del sole, formano acido nitrico che è direttamente responsabile della formazione di ozono, smog e piogge acide. Bene, anzi male. La buona notizia è che i ricercatori della University of Technology di Eindhoven, in Olanda, stanno sperimentando un sistema per purificare il manto stradale tramite un asfalto speciale in grado di diminuire la concentrazione dei nitrogeni dal 25% al 45%.

NOx al tappeto - I ricercatori olandesi hanno infatti ripavimentato circa 1000 metri quadri di una trafficata strada della cittadina di Hengelo con asfalto speciale trattato con diossido di titanio, un materiale fotocatalitico che rimuove gli ossidi di nitrogeno dall'aria e li converte - grazie ai raggi del sole con risvolti positivi - in nitrati non pericolosi che poi si disperdono nell'ambiente con qualche goccia di pioggia.

Eco-auto: le top e i flop del 2010

9 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us