Poltrona a quattro ruote

Sfrecciare nel traffico rimanendo comodamente seduti in poltrona: non è impossibile, dato che quella che state osservando è un’automobile. Si tratta di I-unit, creata da Toyota nel 2005: una...

reu_rtr1pyqk_media
Poltrona a quattro ruote
Sfrecciare nel traffico rimanendo comodamente seduti in poltrona: non è impossibile, dato che quella che state osservando è un’automobile. Si tratta di I-unit, creata da Toyota nel 2005: una monoposto ultracompatta ideata per essere una sorta di estensione del corpo umano. Realizzata quasi interamente in fibre naturali, quest’auto "spaziale" permette a chi è al volante di chiacchierare con i passanti come se fosse in bici; chi ha più fretta può sempre reclinare il sedile in posizione aerodinamica, e prendere velocità. Sempre che non finiscano le pile: il bolide è alimentato da una batteria al litio.
15 Giugno 2007 | Federica Ceccherini