Scienze

Più sangue per tutti

Arriva un enzima capace di trasformare in "0" (universale) il sangue prelevato dai donatori, qualunque sia il gruppo di origine: sarà così possibile rimediare almeno in parte alla carenza cronica...

Più sangue per tutti
Arriva un enzima capace di trasformare in "0" (universale) il sangue prelevato dai donatori, qualunque sia il gruppo di origine: sarà così possibile rimediare almeno in parte alla carenza cronica di sangue negli ospedali.

Non è una nuova stella, ma una goccia di sangue vista
attraverso l'obiettivo di un normale microscopio ottico 400x.


La recente scoperta di un gruppo di ricercatori danesi potrebbe venire in aiuto delle migliaia di persone che ogni giorno, nella maggior parte degli ospedali del mondo, si trovano a dover fare i conti con la scarsa disponibilità di sangue per le trasfusioni. Henrik Clausen e i suoi colleghi hanno infatti identificato un enzima capace di convertire il sangue dei gruppi A, B, e AB in sangue del gruppo 0, che può essere trasfuso in ogni paziente senza alcun problema di compatibilità.

I globuli rossi, ingranditi molte migliaia di volte.
C'è sangue e sangue
Clausen e il suo team hanno analizzato oltre 2.500 enzimi derivati da funghi e batteri vari, fino a isolare quello capace di eliminare dai globuli rossi gli antigeni A e B, responsabili della risposta immunitaria che può arrivare a uccidere una persona trasfusa con sangue del gruppo sbagliato. Tali antigeni sono assenti nel sangue del gruppo 0, che proprio per questo viene spesso indicato come “gruppo universale”.

Donatori universali
Il gruppo sanguigno 0 è quello più comune, ma, paradossalmente, è anche quello meno disponibile negli ospedali. E questo accade perché viene impiegato in tutte le situazioni di emergenza, nelle quali non c'è mai il tempo per identificare il gruppo di appartenenza del paziente. Il lavoro di Clausen permetterà di usare al meglio le scorte.

(Notizia aggiornata al 2 aprile 2007)

2 aprile 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us