Scienze

Più che un robot sembra un calamaro a 4 zampe!

Sembra un calamaro di terra che cammina.

Un po’ verme un po’ lumaca. La natura è da sempre fonte d’ispirazione per gli ingegneri: dagli umanoidi agli insetti, passando anche per i pesci. Finora, però, tutti i robot avevano una struttura rigida per collegare i “muscoli” artificiali. In questo caso invece...

“Due elastomeri per simulare i muscoli”

Niente meccanica - L'innovativo robot non ha nessun componente meccanico, nessun ingranaggio e quindi nessuno scheletro rigido. I ricercatori dell'Università di Harvard hanno deciso, invece, di utilizzare due elastomeri che stimolati in modo opportuno simulassero l’effetto di contrazione dei muscoli, come avviene negli invertebrati.

Calamaro di terra - L'ispirazione arriva proprio dal calamaro e il team di ingegneri è riuscito grazie a due elastomeri - uno rigido e uno flessibile - a simulare i movimenti del mollusco e a riproporli sulla terra ferma. La forma del robot si ispira a un tetrapode di circa 15 cm di lunghezza: un corpo centrale e quattro arti che si flettono se applicata la giusta forza.

Muscoli d’aria - Il robot per funzionare richiede l’uso di aria compressa che, gonfiando o sgonfiando le varie parti, fa flettere o distendere gli arti e il corpo centrale. È questo il segreto del robot invertebrato che, come vedi nel video qui sotto, si muove lentamente ma con una certa agilità. L’aria compressa viene attualmente spinta all'interno dall’esterno, ma potrebbe anche essere integrata nel robot tramite a una piccola pompa.

Materiali da migliorare - I ricercatori che lavorano al progetto stanno cercando di migliorare la risposta alla pressione e sprimentando altri materiali in grado di resistere a pressioni maggiori. Un altro obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente il software di controllo in modo da aumentare le possibilità di movimento del robot.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Il robot senza scheletro in azione

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

30 novembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us