Scienze

Il Grande Cane ha un Grande Fratello

È un robot e si chiama PETMan: intraducibile, a meno di non volerlo chiamare animale-uomo-da-compagnia-molto-fedele... A dirla tutta non è neppure un robot, ma un robot-a-metà: ecco l'ultima creatura di Boston Dynamics (Raymond Zreick, 28 ottobre 2009).

Mezzobusto meccanico, cammina a 5 chilometri l'ora in modo fluido e naturale, non c'è spinta capace di farlo incespicare o cadere: l'umanoide robot realizzato nei laboratori di Boston Dynamics, presentato ufficialmente al pubblico in questi giorni, è l'ultimo tassello di un progetto da 26 milioni di dollari finanziato dai militari Usa, che volevano un sistema per mettere sotto stress abbigliamento ed equipaggiamento dei soldati in azione. Proprio come un manichino per i crash-test delle auto, il signor petman-soldato-qualunque indosserà i moderni marchingegni per uccidere o proteggersi dal fuoco dei nemici e, grazie alla sua capacità di muoversi come un umano, dirà quanto un nuovo equipaggiamento aiuti o metta in difficoltà il soldato che si muove in ambiente ostile.

IL GRANDE CANE, GLI ANDROIDI E LE ALTRE BESTIE

PETMan è parente stretto di BigDog, il "grande cane" da soma di Boston Dynamics, che abbiamo già presentato su queste pagine. Per saperne di più sulle ricerche e sulle applicazioni della robotica, dagli androidi alle discussioni sull'intelligenza artificiale:
# il canale Robot di Focus.it
# Robot e intelligenza artificiale
# Bestie mitologiche del futuro (speciale)
# fotogallery e videoclip
# Lo zoo degli animali-robot (multimedia)

I SOLDI DEI SOLDATI

20 ottobre 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us