Scienze

Perché, viaggiando, gli oggetti distanti scorrono più lenti di quelli più vicini?

Quando ci muoviamo, gli oggetti sulla terraferma si muovono rispetto a noi tutti con la stessa velocità. Nonostante questo, le cose che si trovano più vicino sembrano scorrere più rapidamente di...

Quando ci muoviamo, gli oggetti sulla terraferma si muovono rispetto a noi tutti con la stessa velocità. Nonostante questo, le cose che si trovano più vicino sembrano scorrere più rapidamente di quelle più lontane. Infatti, per osservarle, è necessario muovere gli occhi o la testa più velocemente. Questo fenomeno ha una spiegazione puramente geometrica; non c’è nulla di fisico o di fisiologico. Facciamo un esempio: supponiamo di viaggiare a una velocità di un metro al secondo (stiamo percorrendo un metro ogni secondo, quindi stiamo andando a 3,6 km/h). Consideriamo un oggetto posto a un chilometro e guardiamo le cose dal suo “punto di vista”. In un secondo questo oggetto ci vedrà percorrere un metro. Ma un metro rispetto a un chilometro è pochissimo. Perciò esso non si accorgerà proprio del nostro spostamento in un secondo. Esso potrà apprezzare il nostro spostamento solo in un tempo più lungo (per esempio un minuto). Dal nostro punto di vista, pur essendo noi a viaggiare, possiamo pensare che noi siamo fermi e che l’oggetto si muove, e che quindi le cose vadano allo stesso modo. Assumiamo invece che l’oggetto sia a due metri. Il nostro spostamento di un metro (che avviene sempre in un secondo) sarà rilevante rispetto alla lunghezza di due metri. Così l’oggetto ci vedrà percorrere una considerevole distanza anche in un solo secondo. Dal suo punto di vista siamo “veloci”. Dal nostro punto di vista, invece, è l’oggetto a essere “veloce”.

26 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi sono le regine che hanno dominato la loro epoca? E come hanno fatto a prendere il potere, in secoli in cui né gli uomini né le leggi lo riconoscevano alle donne? L’ascesa al trono e lo stile di governo delle (poche) sovrane che hanno regnato in Europa.
E ancora: la conquista dell’Everest, una sfida iniziata cento anni fa; le imprese di George Frost Kennan, stratega della guerra fredda e spia nella Russia di Stalin.

ABBONATI A 29,90€

La scienza conferma: pensare positivo è una vera medicina e aiuta perfino la risposta immunitaria ai vaccini. Inoltre: come si può contrastare il mutamento del clima; quali sono i segnali e le funzioni dello sbadiglio; le precauzioni che usiamo contro la pandemia sono adottate anche da altri animali. E funzionano.

ABBONATI A 29,90€

Anche gli animali hanno problemi di coppia? è possibile "resuscitare" in un computer? Perché gli alberi crescono dritti anche sui pendii? Qual è stato il più grande spettacolo del mondo? Chi sulla Terra lancia meglio e più lontano di tutti? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola.

ABBONATI A 29,90€
Follow us