Scienze

Perché talvolta si prende la scossa scendendo dall’auto?

L’auto, come ogni altro corpo in movimento, si carica per lo strofinio con l’aria assumendo un potenziale (ovvero una carica elettrica) diverso dal potenziale di riferimento (la terra)....

L’auto, come ogni altro corpo in movimento, si carica per lo strofinio con l’aria assumendo un potenziale (ovvero una carica elettrica) diverso dal potenziale di riferimento (la terra). L’automobile non scarica a terra questo potenziale perché è collegata al terreno dalla gomma dei pneumatici, che è un pessimo conduttore di elettricità. La persona che scende dall’auto invece è normalmente un buon conduttore. In genere non ci accorgiamo di svolgere questo ruolo, a meno che non si sfiori la carrozzeria. A quel punto l’intera differenza di potenziale tra l’auto e la terra si scarica attraverso il dito, provocando una piccola scintilla e la classica leggera scossa. È possibile evitare la scossa mettendo per prima cosa i piedi a terra rimanendo per qualche istante attaccati con una mano al volante o a una parte del veicolo. Oppure, come si usava qualche anno fa, si possono attaccare dietro l’auto striscioline di gomma con un’anima di ferro (foto sopra). Entrambi questi sistemi permettono di scaricare a terra la differenza di potenziale accumulata. Questo fenomeno è percepibile in particolare in primavera, o comunque quando il tempo è secco è ventilato. Un’atmosfera carica di umidità, infatti, conduce meglio l’elettricità, che quindi si accumula in misura inferiore sul corpo mentre è in movimento.

26 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La forza sovrumana del lottatore greco Milone, i pugni di acciaio di John L. Sullivan, la determinazione di Alfonsina Strada nel voler partecipare, unica donna, al Giro d’Italia... I personaggi che si sono distinti nel mondo dello sport sono ovviamente tantissimi. A chi dare spazio, in occasione delle Olimpiadi? Scopritelo in edicola.

ABBONATI A 29,90€

I comportamenti, le regole, i codici e l'organizzazione del mondo vegetale. In più: gli strascichi della long Covid, l'importanza degli abbracci e alla scoperta di Abel, un androide dell’Università di Pisa nato per interagire con noi umani.

ABBONATI A 29,90€
 
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola.
ABBONATI A 29,90€
Follow us