Scienze

Perché talvolta si prende la scossa scendendo dall’auto?

L’auto, come ogni altro corpo in movimento, si carica per lo strofinio con l’aria assumendo un potenziale (ovvero una carica elettrica) diverso dal potenziale di riferimento (la terra)....

L’auto, come ogni altro corpo in movimento, si carica per lo strofinio con l’aria assumendo un potenziale (ovvero una carica elettrica) diverso dal potenziale di riferimento (la terra). L’automobile non scarica a terra questo potenziale perché è collegata al terreno dalla gomma dei pneumatici, che è un pessimo conduttore di elettricità. La persona che scende dall’auto invece è normalmente un buon conduttore. In genere non ci accorgiamo di svolgere questo ruolo, a meno che non si sfiori la carrozzeria. A quel punto l’intera differenza di potenziale tra l’auto e la terra si scarica attraverso il dito, provocando una piccola scintilla e la classica leggera scossa. È possibile evitare la scossa mettendo per prima cosa i piedi a terra rimanendo per qualche istante attaccati con una mano al volante o a una parte del veicolo. Oppure, come si usava qualche anno fa, si possono attaccare dietro l’auto striscioline di gomma con un’anima di ferro (foto sopra). Entrambi questi sistemi permettono di scaricare a terra la differenza di potenziale accumulata. Questo fenomeno è percepibile in particolare in primavera, o comunque quando il tempo è secco è ventilato. Un’atmosfera carica di umidità, infatti, conduce meglio l’elettricità, che quindi si accumula in misura inferiore sul corpo mentre è in movimento.

26 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us