Perché si forma l’acido lattico?

In condizioni normali l’organismo sfrutta il glucosio (uno zucchero) che, in presenza di ossigeno, viene trasformato in energia, acqua e anidride carbonica. Quando la richiesta di energia...

2002628225823_10

In condizioni normali l’organismo sfrutta il glucosio (uno zucchero) che, in presenza di ossigeno, viene trasformato in energia, acqua e anidride carbonica. Quando la richiesta di energia aumenta, come nei muscoli in attività, l’ossigeno fornito dalla respirazione è insufficiente, alcuni processi metabolici si riducono e si produce meno energia. In più si ha un accumulo di idrogeno (dalla trasformazione del glucosio), che deve essere eliminato.
Extra forza. Nell’organismo allora si forma l’acido lattico, che ha lo scopo di eliminare l’idrogeno, consentire ai muscoli di proseguire il loro lavoro e fornire ulteriore energia. L’idrogeno in eccesso si lega all’acido piruvico, una molecola della degradazione del glucosio, formando acido lattico. Dal muscolo l’acido lattico passa nel sangue e quindi al fegato che è in grado di riconvertirlo in acido piruvico. Quando il livello di acido lattico circolante supera la capacità di smaltimento dell’organismo, subentra la fatica muscolare e il dolore.

28 Giugno 2002