Scienze

Perché la pellicola trasparente si attacca alle superfici (ma non a tutte)?

La pellicola trasparente che usiamo per conservare i cibi aderisce a gran parte degli oggetti con cui viene a contatto. Ecco perché.

Le pellicole trasparenti, nonostante siano discutibili dal punto di vista ambientale, sono molto usate in cucina per avvolgere gli alimenti e conservarli. Ma in base a quale principio si attaccano a gran parte delle superfici con cui vengono a contatto, a partire da sé stesse? La spiegazione si basa su forze di natura elettrostatica, le stesse che fanno scoccare una scintilla.

QUESTIONE DI FORZE. Nel caso delle pellicole, quello che succede è che sulla loro superficie inferiore, quella a contatto con il rotolo, si accumula una carica elettrica negativa, che a sua volta induce una carica positiva sull'oggetto/alimento sul quale la superficie sintetica viene appoggiata, in base al principio secondo il quale cariche elettriche di segno opposto si attraggono, mentre cariche uguali si respingono.

Effetto collante. Poiché la plastica in sé è un isolante, inoltre, le sue cariche elettriche rimangono in posizione, quindi l'aderenza rimane stabile nel tempo.

Per la stessa ragione, le pellicole trasparenti non aderiscono ai metalli e perdono queste loro caratteristiche se sono bagnate. In entrambi i casi, infatti, le cariche si disperdono e l'effetto "collante" sparisce. 

5 gennaio 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us