Scienze

Perché la radioattività è dannosa per l’uomo?

La radioattività nuoce perché altera la struttura delle sostanze che compongono le cellule dell’organismo umano. Le radiazioni, sia naturali sia artificiali, sono in grado di strappare un...

La radioattività nuoce perché altera la struttura delle sostanze che compongono le cellule dell’organismo umano. Le radiazioni, sia naturali sia artificiali, sono in grado di strappare un elettrone agli atomi con cui vengono in contatto (radiazioni ionizzanti), scombinandone il naturale equilibrio elettronico.
Legami spezzati. Per esempio molecole di ossigeno e acqua, abbondanti in ogni struttura biologica, colpite da queste radiazioni si spezzano formando radicali liberi. Questi ultimi sono composti molto reattivi che interagiscono con gli atomi delle cellule, alterandone la funzionalità. L’organismo può riparare i danni di radiazioni di bassa intensità, ma grandi dosi o piccole dosi ripetute nel tempo possono provocare danni gravi e irreparabili.
Sotto controllo. Molto sensibili sono le cellule, come quelle del midollo osseo, che si trovano in attiva replicazione, una fase in cui si svolgono molte reazioni di altissima precisione, che invece viene alterata dalla radioattività.
Le radiazioni prodotte in modo controllato si usano in campi diversi. Per esempio, la cura dei tumori con la radioterapia: le radiazioni emesse da apparecchiature come gli acceleratori lineari di particelle, che producono raggi X, uccidono le cellule cancerose.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us