Scienze

Paul Allen in causa contro i colossi del web

Denuncia per uso illecito di brevetti.

Paul Allen, l'ex socio di Bill Gates che in uno scantinato ha dato i natali al colosso Microsoft, accusa il resto del Web per aver utilizzato alcuni suoi brevetti in modo illecito.

“Google, Apple, Facebook, eBay, Youtube e Yahoo: tutti in causa tranne Microsoft e Amazon”

Uno contro tutti - Secondo l'accusa Apple, Google, AOL, eBay, Facebook, Netflix, Office Depot, OfficeMax, Staples, Yahoo e YouTube avrebbero violato la sua tecnologia utilizzando prodotti che sono di proprietà dell'azienda di Allen: la Interval Research Corp., con sede a Palo Alto in California, che è una società fondata da Paul Allen nel 1992 ed è specializzata nella ricerca e lo sviluppo del Web.

Oggetto della disputa - La tecnologia della discordia è inculsa in 4 brevetti di proprietà di Paul Allen e riguarda i siti che sono in grado di offrire ai lettori i suggerimenti per gli argomenti di interesse simile, come nel caso di altri articoli da leggere o ulteriori prodotti da acquistare. Questa tecnologia ha fatto la fortuna della maggior parte dei grandi siti citati nell'accusa.

Causa milionaria - Senza destare la minima sorpresa l'azione legale del ricchissimo Paul Allen non ha toccato Microsoft, che non è citata in giudizio per aver utilizzato i suddetti 4 brevetti e nemmeno Amazon, di cui il bilionario hi-tech detiene azioni e acquisisce dividendi. La causa si appresta comunque ad essere una delle più ricche e corpose azioni legali nella storia del Web.

Intanto Paul se la spassa sul suo yacht tra 20 migliori al mondo

30 agosto 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us