Scienze

Passeggero rimane a terra per colpa di un iPad

Mai trasgredire le regole negli Usa!

Un viaggiatore in volo da Chicago è stato arrestato dalla polizia all’aereoporto newyorkese di LaGuardia, per aver accesso durante la partenza il suo iPad. Ed è anche finito sulla lista nera dove viene segnato chi non può volare mai più negli USA.

“Un viaggiatore scorbutico viene arrestato dopo il volo, a causa del suo iPad”

Accensione quando è probito – Non appena l’aereo ha cominciato a posizionarsi sulla pista, il tecno passeggero ha tirato fuori il suo iPad e l’ha acceso. A quel punto uno dei membri dell’equipaggio si è recato al posto del trasgressore e ha chiesto gentilmente di spegnere il dispositivo, ricavandone solo una sarcastica risposta: "volete dire che se il mio iPad è acceso l’aereo non può decollare? Non sapevo di avere tanto potere!”. Il trasgressore allora ha spento il suo giocattolo hi-tech, riaccendendolo non appena la hostess ha girato le spalle. Al secondo avviso, ribadito anche dal comandante tramite l’interfono, è stato avvisato che stava infrangendo le norme di volo e anche la legge federale a riguardo della sicurezza in aereo, con tutte le conseguenze del caso.

Cattivo carattere in volo - A quel punto il trasgressore tecnologico ha spento il suo dispositivo Apple e sembrava che l’episodio fosse infine archiviato. Il volo ha comunque subito un ritardo di 90 minuti per le condizioni metereologiche, attendendendo per un’ora e mezza sulla pista e incrementando la tensione a bordo. Infatti il cattivo comportamento del passeggero non si è limitato all’uso improprio dell’iPad in fase di decollo: ha continuato a discutere con le hostess circa le bevande, dato che non gli è stato servito dell’alcool, fino all’intervento del comandante in persona.

Morale della storia – Dopo essersi calmato, una volta che l’aereo è atterrato a LaGuardia, il passeggero è stato dunque prelevato dagli ufficiali di polizia: è stato arrestato ed è stato inserito nella lista nera dei soggetti a cui non è permesso prendere un aereo negli USA. Per cui la morale è che negli USA è opportuno non usare i dispositivi elettronici quando è proibito ed è pure meglio non provare a scocciare o contraddire gli equipaggi, che hanno potere decisionale su chi e cosa mette a rischio la sicurezza in volo.

iPad. Guarda la gallery!

26 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us