Scienze

A cavallo di un raggio di luce

Quanto veloci bisogna viaggiare per saltare in groppa a un raggio di luce e cavalcarlo nell'Universo?

Nella sua Autobiografia scientifica (Bollati Boringhieri, 1979), Albert Einstein racconta che, sedicenne, si era immaginato a cavallo di un raggio di luce: se si potesse tenere il passo con il raggio, pensava, la luce apparirebbe ferma, con i suoi campi elettrici e magnetici congelati nell'immobilità. Una visione impossibile, proibita dalle equazioni di James Clerk Maxwell che descrivono le oscillazioni dei campi elettromagnetici, senza contare che nessuno ha mai avuto esperienza di una luce congelata!

«C'era in questo paradosso il germe della teoria della relatività speciale», scrisse Einstein nel 1947. Egli comprese infatti che il moto della luce è sempre identico, indipendentemente dalla vostra velocità: anche se state viaggiando quasi alla velocità della luce, il raggio viaggerà davanti a voi e rispetto a voi sempre alla stessa velocità, costante.

È questa l'idea che ha poi portato Einstein fino a un modo completamente nuovo di vedere l'Universo, attraverso le equazioni della Relatività speciale, con le loro previsioni straordinarie sull'elasticità del tempo è elastica e sull'immensa quantità di energia contenuta nella materia.

Per approfondire:

6 maggio 2016 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us