Scienze

Paleontologia hi-tech: il dinosauro si stampa in laboratorio

Nell'attesa che qualcuno riesca a riportali in vita per davvero, una nuova tecnologia digitale prova a far vivere delle copie in scala dei più grandi sauri mai esistiti.

Come si fa a maneggiare un dinosauro lungo oltre 30 metri e pesante più di 80 tonnellate? Facile: basta rimpicciolirlo.
È quanto sta facendo Kenneth Lacovara, un paleontologo americano della Drexel University di Philadelphia. La sua idea è quella di costruire un modello in scala e robotizzato di un grande sauro stampandone le ossa con una stampante 3D di quelle comunemente utilizzate nei processi di modellazione industriale.

Dinosauro king size
Lacovara utilizzerà uno scanner laser per acquisire le immagini delle ossa fossilizzate di un Paralititan stromeri, un grande sauropode titanosauride del cretaceo che visse in Africa 90 milioni di anni fa. Si tratta di uno dei più grandi dinosauri mai esistiti: lungo fino a 33 metri - quanto 3 autobus messi in fila - poteva superare le 80 tonnellate di peso.
«Questa è una nuova frontiera della paleontologia: ci permetterà di studiare come queste creature si muovevano, si cibavano e si riproducevano» spiega lo scienziato.
Lacovara e i suoi colleghi hanno già stampato alcune ossa del loro modello: adesso dovranno ricorprirle con tendini e muscoli prima di poter inserire motori e controlli. Gli scienziati prevedono di avere il primo robot fuzionante entro la fine dell'anno.
(Giurassic multimedia: Come i dinosauri sono diventati uccelli - Come cacciavano i dinosauri - Rivivi la lotta mortale tra un velociraptor e un protoceratops)

Questione di resistenza
Il paleontologo americano non è comunque l'unico a seguire la strada della modellazione 3D per lo studio dei fossili: il Canadian Museum of Nature dell'Ontario ha infatti già realizzato un proprio laboratorio di modellazione tridimesionale per studiare non solo i movimenti dei dinosauri ma anche quelli dei nostri più antichi progenitori.
Fino ad oggi questo tipo di ricerche è stato condotto realizzando calchi in gesso delle ossa da studiare, ma si tratta di procedimenti lenti e che permettono di avere copie utilizzabili solo 5 o 6 volte: la stampa in plastica dei modelli dovrebbe risultare molto meno costosa sia in termini economici che di tempo.
(Vieni a conoscere Ciro, il dinosauro meglio conservato al mondo)

7 marzo 2012 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us