Scienze

Ottimi risultati per la retina artificiale

Uno speciale chip per ridare la vista ai malati.

Continua la battaglia dei ricercatori contro la cecità che affligge milioni di persone. E i primi test di uno speciale chip per ridare la vista a chi è stato colpito dalla retinite pigmentosa ereditaria fa ben sperare per il futuro.

“Il chip è costituito da 1.500 microelettrodi sensibili alla luce”

Degenerazione oculare - La retinite pigmentosa, che porta gradualmente alla cecità, è una malattia ereditaria che colpisce 15 milioni di persone in tutto il mondo. La bella notizia è che Eberthart Zrenner e i suoi colleghi dell’Università di Tübingen in Germania lavorano da anni a un microchip elettronico da impiantare negli occhi per consentire ai non vedenti di recuperare la vista. E i risultati della sperimentazione si sono rivelati molto incoraggianti.

Amplifica la luce – Il chip, realizzato dall’azienda tedesca Retinal Implant, ha una superficie di 3 millimetri quadrati ed è formato da 1.500 microelettrodi sensibili alla luce dotati di uno speciale trasformatore che amplifica il segnale che stimola la retina. Ogni microelettrodo, che gestisce un singolo pixel dell’immagine, viene alimentato tramite un sottilissimo filo che dal fondo dell'occhio arriva fino a dietro all’orecchio dove è posizionata una piccola batteria.

Primi test - Siamo ancora nella fase di sperimentazione, ma i primi test sono molto promettenti. I primi tre pazienti volontari, a cui è stato impiantato il chip, hanno recuperato parzialmente la vista e sono stati in grado di vedere oggetti bene illuminati e leggere grandi lettere.

I regali piu' costosi. Guarda la gallery!

3 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us