Scienze

In Cina sperimentato un processo che trasforma il rame in oro

Alcuni ricercatori cinesi annunciano di aver trovato il modo di produrre artificialmente un metallo "quasi identico" all'oro. Lo scopo non è quello di arricchirsi...

Alcuni scienziati cinesi potrebbero avere scoperto il modo di trasformare il rame in un nuovo materiale "quasi identico" all'oro. I ricercatori - affiliati con diverse università cinesi come la Chinese Academy of Sciences, la Ningxia University, la Zhejiang Normal University e la Dalian University of Technology - hanno descritto il loro studio in un articolo pubblicato su Science Advances.

Bombardamento. Gli scienziati spiegano di avere bombardato atomi di rame con plasma di argon ad alta energia, provocando una trasformazione nella struttura elettronica del metallo che, portato a “valenza zero” (la valenza è un indicatore della capacità degli atomi di combinarsi con altri atomi) è diventato meno reattivo e ha iniziato a comportarsi invece come i metalli nobili: «Ha raggiunto prestazioni estremamente simili a quelle dell'oro o dell'argento», hanno spiegato i ricercatori in una dichiarazione riportata nel South China Morning Post.

La scoperta non renderà gli scienziati improvvisamente ricchi, perché il processo non può essere usato per creare “oro artificiale”. Quali sono le possibili applicazioni, allora? La resistenza all'ossidazione e la bassa reattività, come nell'oro e nell'argento, renderebbe questo “rame modificato” perfetto per usi industriali, per esempio per realizzare componenti di dispositivi elettronici come smartphone e computer; inoltre le sue prestazioni da “metallo nobile” tornerebbero utili anche durante sofisticati processi chimici che trasformano il carbone in risorse più utili e pulite, che, in questo modo, risulterebbero molto meno costosi (questo perché i metalli nobili "veri" non sarebbero più indispensabili).

5 gennaio 2019 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us