Scienze

Ora il roaming in Europa ci costa di meno

Finalmente un cut price estivo per il roaming.

Una buona notizia per tutti i telefonino-dipendendenti: la Commissione Europea ha decretato che, da oggi, primo luglio 2010, le tariffe di roaming internazionale subiranno un netto taglio.

“Nuove regole per gli operatori telefonici europei: da oggi si tagliano i costi”

Niente più bollette pazze - L’intervento riguarda sia il traffico voce che, notizia ben più interessante, anche il traffico dati. Il taglio è stato deciso dalla commissione europea, per normalizzare una situazione che, fino ad oggi, aveva regole da Far West. La commissione ha infatti imposto che il tetto massimo per le chiamate effettuate dall'estero sia di 39 centesimi al minuto, Iva esclusa. Mentre, per la ricezione di telefonate all’estero, il prezzo massimo operato dalle aziende di telecomunicazioni europee, non potrà essere superiore a 15 centesimi al minuto, sempre iva esclusa.

Anche per smartphone – La notizia eclatante riguarda il traffico dei dati via cellulare, compresa la navigazione su Internet. In caso di roaming, fino ad oggi gli utenti si dovevano affidare alle poco chiare indicazioni dei gestori telefonici, scoprendo solo al momento di pagare la bolletta che il traffico dati in roaming europeo può costare davvero un patrimonio. Adesso invece ogni smartphone in Europa gioverà di uno sconto di 20 centesimi per megabyte e riceverà un avvertimento al raggiungimento dell'80 per cento del volume di scambio dati stabilito, così da non rischiare una bolletta pazza, solo per aver navigato su internet dall'estero.

iPhone 4. Guarda la gallery...

1 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us