Focus

Onde gravitazionali e big bang

Oggi ad Harvard (USA) essere annunciata la scoperta delle onde gravitazionali primordiali, prodotte nei primi istanti dopo il Big Bang. Ecco che cosa c'è da sapere sull'annuncio (speriamo) bomba.

La storia dell'Universo nel tempo. Secondo i modelli attuali, subito dopo il Big Bang l'Universo attraversò una fase di espansione esponenziale. Durante questa fase detta "inflazione", furono emesse onde gravitazionali primordiali.

Ecco come potrebbe essere andata

Una visualizzazione 3D di onde gravitazionali. In questo caso prodotte da 2 buchi neri. Le onde gravitazionali rappresentano la forza più elusiva che permea l’Universo. Elusiva al punto che solo in casi particolari, come a seguito di eventi gravitazionalmente catastrofici rappresentati, per esempio, dalla collisione fra due buchi neri o due stelle di neutroni, oppure dall’esplosione di una supernova, possiamo sperare di registrarne le increspature.

La mappa della radiazione cosmica di fondo, che risale a 300 mila anni dopo il Big Bang. L'immagine è stata ottenuta con 9 anni di dati del satellite WMAP della Nasa.

Ecco la mappa più completa mai elaborata finora del cosmo appena dopo il Big Bang. È il risultato dei primi 15 mesi e mezzo di lavoro di Planck, il telescopio dell'ESA, che ha fornito anche alcuni dati ulteriori sull'Universo primordiale. Per esempio, è un po' più vecchio di quanto stimato finora: ha 13,82 e non 13,7 miliardi di anni.

Per approfondire

Mappa dal BICEP, installato al Polo Sud (Steffen Richter)

Da sinistra a destra, il confronto fra le osservazioni della radiazione cosmica di fondo condotte con tre diverse missioni, il Cosmic Background Explorer (COBE) lanciato nel 1989, il Wilkinson Microwave Anysotropy Probe (WMAP) lanciato nel 2001 e il satellite Planck lanciato nel 2009.

Il rilevatore BICEP al Polo Sud

Il rilevatore BICEP al Polo Sud

Il rilevatore BICEP al Polo Sud

Il rilevatore BICEP al Polo Sud

Il rilevatore BICEP al Polo Sud

La storia dell'Universo nel tempo. Secondo i modelli attuali, subito dopo il Big Bang l'Universo attraversò una fase di espansione esponenziale. Durante questa fase detta "inflazione", furono emesse onde gravitazionali primordiali.

Ecco come potrebbe essere andata