Scienze

Omicidio in Brasile finisce su Street View

Le foto shock fanno il giro del mondo.

Il Brasile è un paese noto per essere piuttosto pericoloso: la diffusione di armi da fuoco è molto alta e girare per le strade delle sue metropoli può non essere tanto sicuro. Come testimoniano le immagini del servizio Street View di Google, che hanno immortalato un omicidio.

“Non è la prima volta che vengono immortalate scene di violenza in Brasile”

Fotogrammi per strada - Il servizio di mappe dettagliate è approdato nella naziona carioca da circa una settimana, ma Street View già accende varie polemiche: Google ha pubblicato le immagini che illustrano vittime di omicidi per strada a Rio de Janeiro e in altre città brasiliane. L'azienda di Mountain View ha subito provveduto a cancellarle, affermando in un comunicato che gli utenti hanno la possibilità di segnalare le foto non consone al servizio, così da poterle eliminare.

Incidente con morto - Ma gli utenti sudamericani di Google ormai hanno visto, copiato e ripubblicato quelle immagini. In un caso si tratta di un omicidio a Belo Horizonte, dove si vede un corpo avvolto in un sacco di plastica nera, la polizia militare che circonda la zona e una folla di passanti che osserva sconcertata. Un'altra immagine è invece relativa all'investimento mortale di un pedone da parte di un'automobile a Praça Noronha Santos, a Rio de Janeiro.

Brasile per primo - Il Brasile è il primo paese dell'America Latina a venire fotografato in dettaglio da Google. Il servizio è disponibile in 50 diverse città, oltre alle megalopoli di San Paolo e Rio de Janeiro.

Ecco gli scatti apparsi su street view

6 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us