Scienze

Nuovo Htc Desire HD contro tutti

Il telefonino che vuole battere l'iPhone!

L’arrivo dell’HTC Desire HD è stato annunciato ieri, si tratta di un device ricco di contenuti multimediali, pronto a rivaleggiare con gli altri protagonisti: iPhone 4 e Samsung Galaxy S.

“L’ultimo smartphone di HTC è pronto e vuole battere la concorrenza di Samsung e Apple”

Ricco smartphone – Stando al comunicato stampa ufficiale HTC Desire HD eredita il concetto unibody di HTC Legend e ha un corpo modellato in un unico blocco di solido alluminio. Il display è un LCD da 4.3 pollici, la camera è da 8 megapixel, con doppio flash, La registrazione video è in HD a 720p, mentre il suono virtuale Dolby Mobile e SRS. Inoltre è il primo smartphone che include il nuovo processore da un 1GHz Qualcomm 8255 Snapdragon, con HTC Fast Boot, una funzione che permette di effettuare velocemente una telefonata o controllare le mail, diminuendo il tempo richiesto per la sequenza di caricamento.

Differenze coi rivali – Le differenze tra HTC Desire HD e i diretti concorrenti sono molteplici. In comune con il Samsung Galaxy S c’è il sistema operativo Android: il Galaxy S sfrutta la versione Eclair 2.1, mentre l’HTC Desire HD la nuova Froyo 2.2, versione che interagisce con l’interfaccia Sense di HTC. L’iPhone 4, invece, ha come motore il sistema operativo di Apple, l’iOS 4. Anche la memoria interna è differente: l’iPhone ha 16 e 32GB di capacità, mentre il coreano Galaxy S spazia da 8 a 16GB, invece il nuovo HTC ha appena 1.5GB di spazio interno, ma ambedue i rivali dell’iPhone possono essere utilizzati con schede Micro SD, così da ampliare la memoria. Anche la Ram varia: il Desire HD ha ben 768MB per far girare i programmi, quasi un terzo in più di Samsung Galaxy S e iPhone 4, che hanno solo 568MB.

guarda i 3 smartphone del momento

16 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us