Scienze

Nokia lancia in Kenia il caricabatterie da bici!

Andare in bici fa bene e ricarica il cellulare.

Nokia, nell’ultimo periodo si sta dimostrando molto attenta alle problematiche ecologiche ed economiche del mondo e sceglie Nairobi in Kenia per presentare il suo nuovo gadget per caricare i telefoni cellulari!

Questa tecnologia non è una novità fu presentata da Motorola circa tre anni fa, nel lontano 2007, ma non riscosse molto successo come oggi.

Il nuovo Kit adattabile a qualsiasi modello di bicicletta è stato inizialmente ideato solo per le località in cui è difficile reperire energia elettrica, sta riscuotendo un elevato successo anche nelle capitali di tutto il mondo in particolare nelle città definite “verdi” come le cittadine olandesi dove viene incentivato l’utilizzo delle due ruote nelle brevi distanze.

Il Bicycle Charger Kit di Nokia comprende un caricabatterie specifico per questo utilizzo, una dinamo per la produzione di corrente, e un simpatico porta cellulare da agganciare al manubrio della vostra adorata bicicletta così da non avere fili volanti e se aggiungete un auricolare bluetooth l’esperienza è stupefacente!

Questo splendore sarà disponibile probabilmente per la stagione estiva ma ancora non è stata fissata una data precisa per la vendita nei punti vendita e on-line, fissato invece il prezzo: circa 15 euro.

Nokia, inoltre, ha anticipato durante la presentazione che a breve usciranno 4 nuovi della serie “C”, La serie Nokia low-cost il cui prezzo si aggirerà tra i 30 e i 45 euro, non avranno novità in fatto di tecnologia ma saranno dual-sim e la durata della batteria sarà molto elevata circa 6 settimane in standby!

Il colosso finlandese, sta spostando la propria filosofia aziendale verso nuove tecnologie in favore dell’ecologia, cosa ne pensate dei nuovi prodotti che Nokia sta presentando in questo periodo?

4 giugno 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us