Scienze

Multa da un miliardo per lo spammer di Facebook

Condannato a pagare una multa miliardaria.

Un professionista dello spam è stato condannato, in via definitiva, a pagare a Facebook una multa miliardaria: nel 2008 aveva inviato 4 milioni di messaggi pubblicitari illegali agli utenti del sito.

“Le mail spazzatura e il risarcimento più grande della storia del web”

Spammer di Montreal – L’uomo in questione si chiama Adam Guerbuez ed è un canadese noto al mondo per aver inviato, a marzo e aprile del 2008, quattro milioni di e-mail agli utenti di Facebook. Nei messaggi venivano pubblicizzati acquisti di Marjuana e farmaci contro le disfunzioni erettili maschili. Secondo la sentenza Guerbuez avrebbe ingannato gli utenti facendosi fornire username e password dei loro account, tramite finti siti internet e reindirizzamenti sul Web. Dopo aver preso possesso dei profili personali, con un programma informatico avrebbe bombardato con milioni di messaggi pubblicitari il network.

Multa enorme – Dopo tutto l’iter giudiziario, che è cominciato due anni fa in una corte degli Stati Uniti e si è concluso in questi giorni nei tribunali del Canada, il professionista delle mail spazzatura e la sua società dovranno pagare al gigante dei social network la bellezza di 1 miliardo di dollari. Il risarcimento è spiegato conteggiando 100 dollari americani per ognuno dei 4,366,386 messaggi di spam che ha postato sui profili di Facebook, la somma totale è di 873 milioni di dollari, che con gli interessi e le spese arriva alla strabiliante multa di 1,068,928,721.46 dollari. I suoi avvocati hanno già fatto instanza di bancarotta, dato che la sua società non è in grado di pagare la stratosferica multa. E nella sentenza gli è stato ordinato di non provare mai più ad aprire un account su Facebook.

Le spie di Facebook. Guarda la gallery!

6 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us