Scienze

Moda 2.0: Gli occhiali 3D sono griffati

Già quattro linee di occhiali "fashion".

Il 3D è un mercato in forte crescita e c'è chi, in anticipo sui tempi, ha avuto un'idea geniale: perché non produrre occhiali “fashion” per vedere film in tre dimensioni con classe?

“Per Avatar sono stati venduti 798 mila occhiali”

Eureka! - Prima o poi l'occasione della vita capita a tutti, basta saperla riconoscere e coglierla al volo. Rhett Adam l'ha agguantata “al volo” a 35mila piedi di altezza su un volo intercontinentale che lo riportava nella nativa Australia. Lui, responsabile dello sviluppo di occhiali Polaroid, incontra il dirigente di una casa cinematografica che gli racconta come il futuro dei film sarà in tre dimensioni. Eureka! Rhett molla il suo lavoro e fonda Look 3D Eyewear, uno studio di progettazione per occhiali 3D.

Mercato pazzesco - Gli inizi sono stati difficili, ammette Rhett, ma adesso la sua azienda produce ben quattro collezioni di occhiali 3D passivi, quelli con lenti grigie a polarizzazione circolare, in una grande varietà di stili. Tra l'altro sono anche gli unici sul mercato certificati RealD, ossia la tecnologia leader nella proiezione stereoscopica tridimensionale. È un mercato pazzesco. Solo per Avatar 3D sono stati venduti 798mila occhiali al giorno e con 25 film in uscita nel 2010 questi speciali paraocchi andranno letteralmente a ruba. E non c'è solo il cinema, ma anche le tv, i monitor e ben presto anche le console di gioco. Look 3D Eyewear poi ha la “vista” lunga e propone anche modelli 3D per chi già porta gli occhiali. Insomma, perché lasciarsi scappare un mercato potenziale di circa il 50% della popolazione mondiale?

14 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us