Scienze

Microsoft Windows entra nella tua auto

Un software per il controllo di bordo.

Microsoft mette Windows in automobile e lo manda a spasso alla conferenza SAE Convergence 2010 di Detroit. Nel prossimo futuro avremo sul display dell'automobile le finestre pensate dall'azienda di Bill Gates?

“Embedded Auto Motive cura la comunicazione, la navigazione e le informazioni in auto”

Nomen Omen - Si chiama Microsoft Windows Embedded Automotive 7 ed è una piattaforma operativa che verrà montata sui sistemi informatici presenti sulle automobili delle case automobilistiche. Lo scopo della presentazione è di mostrare le varie applicazioni e le opportunità che Microsoft apre per gli sviluppatori, dato che questo nuovo Windows per automobili è un sistema che permette di integrare vari servizi per: la comunicazione, la navigazione e le informazioni in mobilità, a bordo del veicolo.

A cosa serve - Tra le caratteristiche più rilevanti ci sono l'immissione dei dati in modalità touch, il Bluetooth per le applicazioni di telefonia e comunicazione, nonché il sistema di infotainment, che permette di accedere a musica, mappe e applicazioni di terzi, oltre che permette connessioni con altri device. In più questo nuovo software operativo permette di sviluppare menu e software dalla grafica evoluta. Ad esempio con Silverlight per Windows Embedded si potrà avere in automobile un menu o un'interfaccia in 2D e anche 3D. Inoltre Microsoft Tellme, una tecnologia nata per il mondo mobile, potrà essere il punto d'accesso vocale per i messaggi SMS sul telefonino.

Molto interesse dai costruttori - Durante l'incontro le case automobilistiche che si sono mostrate interessate ad una partenership con Microsoft sono diverse, a partire da Fiat, che già sull'attuale sistema Blu&me, disponibile per alcuni dei modelli di automobile della casa torinese, monta dei prodotti sviluppati da Microsoft. Gli altri che hanno ben accolto Windows Embedded Automotive 7 sono: Nissan, Ford e Kia.

scopri le auto più incredibili

20 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us